CERSAIE 2019, natura e nuove tendenze

Tra le novità proposte innovativi spunti per grès porcellanato, effetto marmo e lo stile rustrial.

CERSAIE 2019, natura e nuove tendenze

Uno sguardo su ciò che presto vedremo nel nostro showroom.

Guardare al futuro per presentarvelo in anteprima. È uno dei principi su cui si basa il nostro lavoro, puntando sempre alla scoperta delle novità per proporle ad architettiinterior designersprogettisti e privati.

Siamo in costante contatto diretto con le più prestigiose aziende italiane di arredo bagno, ceramica, rivestimenti indoor e outdoor. Un contatto che si stringe sempre più soprattutto in occasioni come quella del Salone del mobile di Milano (qui il racconto della nostra esperienza)  o del CERSAIE 2019 a cui abbiamo partecipato a fine settembre.

Abbiamo scelto di trascorrere qualche giorno alla Fiera di Bologna per vivere da vicino uno degli appuntamenti tra i più importanti nel mondo per il nostro settore. E molte delle novità presto potrete toccarle con mano nel nostro showroom.

Ma qualche anticipazione vogliamo già darvela.

Al CERSAIE 2019 a predominare sono state le scelte ecologiche. Una ispirazione che ritroviamo sia nei processi produttivi che nelle texture che omaggiano la natura.

Tra le tante le novità abbiamo incontrato anche qualche conferma. Tra queste la diffusione del grès procellanato (qui alcune idee su come utilizzarlo). Un prodotto che negli ultimi anni ha indicato le tendenze di stile per pavimenti e rivestimenti ma che si appresta a vivere nuove sperimentazioni stilistiche. Oggi si ispira sempre più alla pietra naturale ma si presta anche ad inediti dettagli che gli donano una luce tutta nuova. Parliamo di geometrie contemporanee fatte di cromatismi ad effetto e decor essenziali, pattern imprevedibili e un dinamismo che ridisegna completamente lo spazio.

Fondamentali sono anche gli spunti che arrivano dal settore dei complementi d’arredo. Una delle grandi innovazioni riguarda una nuova forma d’arredo che combina lo stile rustico e quello industrial: è il rustrial. Cominciamo a conoscere questo nuovo termine perché a breve ne parleranno tutti.

Il rustrial nasce dall’unione tra uno stile più “freddo” e uno molto “caldo”, ottenendo come risultato un equilibrio vincente. Immaginate, ad esempio, la bellezza della combinazione di ferro e legno caldo. Un risultato sorprendente.

La nostra curiosità è stata rivolta soprattutto verso i brand che da tempo abbiamo scelto per voi. Ognuno di loro ha proposto idee nuove e affascinanti.

Ad esempio con ABK abbiamo avuto la conferma che, tra le nuove tendenze, un posto di rilievo lo conserva l’effetto marmo. Venature a contrasto, cristallizzazioni e preziose trame tipiche del quarzo naturale sono, infatti, le cifre stilistiche della serie Sensi Gems. Proposta in quattro varietà (sia in versione lucida che satinata), si presta a tutti gli spazi della casa: dal living alla cucina sino alla zona bagno e benessere.
Nella versione grandi lastre Titanium Black possiamo immaginarla nella zona camino, mentre nella proposta Blend Concrete Grey Combo, la collezione si lancia verso texture per il pavimento dove il cemento convive con frammenti triangolari di marmi e inserti di seminato policromo.

Restando nel mondo dei marmi, resterete affascinati da Emperador, la gamma proposta da Maxfine Marmi di FMG. Le calde tonalità marroni con venature crema e nocciola si esaltano nella versione grandi lastre. Con il loro spessore di 6 mm sono perfetti per rivestimenti orizzontali e verticali. Ideali come pavimenti, le possiamo immaginare anche per pareti divisorie, porte, top per cucine e bagni.

Sempre FMG ha proposto anche la collezione Blast che si ispira alla roccia vulcanica e ne riproduce la struttura irregolare. La superficie è caratterizzata da sovrapposizioni cromatiche con screziature tono su tono. Proposta in tre diverse finiture (naturale, lucidata e strutturata) dallo spessore di 10 mm e in 5 diversi colori, è perfetta per ambienti total look.

Si muove, invece, tra il bianco e il nero la nuova proposta di Mutina. Si chiama Chymia ed è frutto della collaborazione con Laboratorio Avallone. Tra grafica e gestualità, la collezione si muove tra i due estremi del bianco e del nero in cui si combinano trame segniche e materiche che tracciano luce e ombra in superficie. Le due dimensioni cromatiche però non sono mai disgiunte tra loro.

Infine ci piace citare Ceramiche Castelvetro che al Cersaie 2019 ha presentato le nuove collezioni CementineRustic e Rock. Cementine è una proposta dinamica e innovativa, adatta per chi vuole comporre un unico disegno ma anche per chi sa osare mettendo insieme disegni diversi. Rustic è una collezione ispirata alla natura e pensata per dare agli ambienti un aspetto caldo e accogliente. Rock, invece, con le sue venature effetto marmo, è adatta se si vuole ottenere un ambiente elegante, moderno e minimal.

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi nella tua e-mail tutte le novità del mondo Edilceram.